8 consigli per ottimizzare la velocità di Prestahop

Sebbene lo shopping online sia molto più conveniente e comodo rispetto ad andare in un negozio fisico, le persone tendono ad essere meno pazienti quando fanno acquisti su Internet. Gli utenti si aspettano reazioni istantanee quando fanno clic sui link e si aspettano di trovare subito ciò che cercano. Più devono aspettare, più è probabile che lasceranno il sito per quello di un concorrente. Di conseguenza, i negozi online che danno priorità alla velocità guadagnano di più.

Se utilizzi PrestaShop per il tuo sito di E-commerce, hai a disposizione molti strumenti per ottimizzare le prestazioni del tuo negozio. Questa guida illustrerà alcuni semplici modi per velocizzare PrestaShop.

PrestaShop è una piattaforma open source che consente a chiunque di creare il proprio negozio online. Scritto in PHP, PrestaShop è una soluzione popolare per siti Web di tutte le dimensioni grazie alla sua vasta selezione di componenti aggiuntivi. Dai un’occhiata a ciascuno degli 8 suggerimenti di seguito per consigli su come velocizzare il tuo sito PrestaShop.

1.Le tre C: Combina, comprimi e memorizza nella cache

Questa opzione condenserà tutti i tuoi CSS, JavaScript e HTML in singole righe di codice, eliminando quindi eventuali spazi bianchi o caratteri non necessari. Pertanto, le dimensioni dei tuoi file saranno più piccole e le tue pagine web verranno caricate più velocemente. Dalla barra dei menu in alto, guarda nella scheda Preferenze avanzate e fai clic su Prestazioni. Quindi, cerca l’opzione CCC.

prestashop-cdn-integrazione

2. Scegli un modulo cache

L’importanza di implementare un modulo cache non può essere sottovalutata. Oltre a ridurre i tempi di caricamento della pagina di diversi secondi, in alcuni casi possono ridurre drasticamente il carico del server poiché la consegna di file memorizzati nella cache consuma risorse minime.

Però. non tutti i moduli di memorizzazione nella cache vengono creati allo stesso modo. Ce ne sono di gratuiti là fuori, ma i negozi online seri dovrebbero investire in un’opzione premium.

3. Raddoppia i tuoi server web

Quando si tratta di scegliere un server web, Nginx o Apache sono le opzioni ovvie. Ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi, quindi quale dovresti usare? La risposta è entrambe le cose! L’uso simultaneo dei due server compensa le loro carenze individuali. L’approccio più comune a questo è mettere Nginx davanti ad Apache come proxy inverso. In questo modo, Nginx gestirà tutte le richieste di contenuto statico mentre Apache gestisce le richieste di contenuto dinamico.

4. Investi in un CDN

Se non l’hai già fatto, approfitta del content delivery network (CDN) per accelerare la consegna dei contenuti. Dopo averlo configurato, inserisci semplicemente le informazioni sul servizio multimediale in PrestaShop. Una CDN memorizzerà nella cache le tue risorse statiche attraverso la sua rete di server perimetrali in tutto il mondo. Pertanto, la richiesta di un visitatore può essere instradata al server periferico più vicino della CDN anziché viaggiare ogni volta verso il server di origine.

L’integrazione di PrestaShop con KeyCDN è molto semplice e può essere eseguita in pochi passaggi.

5. Usa l’ultima versione di PHP

L’installazione o l’aggiornamento all’ultima versione di PHP potrebbe apportare importanti miglioramenti alla velocità.

L’ultima versione di PHP è stata un aggiornamento sostanziale in termini di prestazioni rispetto alla precedente.

6. Ottimizza il tuo database

Per il tuo database, potresti provare Percona Server o MariaDB piuttosto che MySQL standard per una migliore scalabilità. In alternativa, potresti voler utilizzare un server separato per il tuo MySQL se il tuo sito Web ha molto traffico. La dimensione del tuo server alla fine conta meno di come è impostato.

Inoltre, non dimenticare di ottimizzare il database di tanto in tanto. Il modulo gratuito PrestaShop Database Optimization fa un lavoro sufficiente. Assicurati solo di non cancellare accidentalmente le informazioni sull’ordine o i dati del catalogo.

7. Approfitta dei componenti aggiuntivi di PrestaShop

Parlando di moduli, il negozio PrestaShop ha un’intera sezione di componenti aggiuntivi per migliorare le prestazioni del tuo negozio online. Tali strumenti ti consentono di implementare il caricamento lento, l’ottimizzazione delle immagini e altre strategie per ottimizzare la tua esperienza utente.

8. Disinstallare tutti i moduli inutilizzati

PrestaShop è precaricato con centinaia di funzioni e moduli, molti dei quali non ti servono. Disabilita e disinstalla tutti i moduli che il tuo negozio non usa in modo che non vengano caricati.

Strumenti per il test della velocità

Ovviamente, non puoi sapere se i tuoi sforzi di ottimizzazione stanno dando i loro frutti a meno che non quantifichi i tuoi guadagni. Per fortuna, gli strumenti di test della velocità possono valutare le prestazioni del tuo sito web e evidenziare le aree di miglioramento. Qualunque strumento tu scelga, esegui regolarmente dei test per assicurarti di operare alla velocità ottimale.

Cosa non fare

  • Non preoccuparti degli acceleratori PHP come Xcache o APC. Prova invece OPcache per una consegna PHP più veloce.
  • Non preoccuparti dei moduli delle statistiche di PrestaShop poiché occupano spazio nel tuo database. Invece, usa un’alternativa come Google Analytics.
  • Non fare troppo affidamento su font o file provenienti da fonti esterne. Inoltre, limita l’uso di script di monitoraggio esterni.
  • Non provare a ridimensionare foto di grandi dimensioni con HTML. Ottimizza le immagini in un programma come Adobe Photoshop o con un modulo di compressione delle immagini.

Valutare i tuoi progressi

Più importante di qualsiasi metrica è la tua linea di fondo. I tuoi sforzi di ottimizzazione stanno facendo aumentare le vendite?

Sebbene la velocità del sito Web sia probabilmente il fattore più cruciale per il successo di un negozio online, è ancora solo uno dei tanti.

Il layout del tuo sito, i tuoi prezzi e i tuoi prodotti sono tutti importanti.

Tuttavia, se i clienti devono attendere lunghi tempi di caricamento, è improbabile che restino in giro per vedere tutto ciò che il tuo negozio ha da offrire.

Prestashop: come installare un modulo

In questa guida vedremo come installare un modulo in Prestashop, in modo automatico.

L’operazione non richiede molte competenze tecniche o specifiche e si compone di alcuni semplici passaggi.

Ma vediamoli insieme:

Installare un modulo in PrestaShop Automaticamente

Ecco cosa devi fare:

  • Collegarti al backend di Prestashop
  • Andare nella tab “moduli”
  • Clicca su “Aggiungi nuovo modulo”
  • Scarica il pacchetto relativo al modulo
  • Una volta scaricato, trova il modulo nella lista dei nuovi moduli e clicca su “installa”
  • Successivamente clicca su “configura”
  • Quando la configurazione è completa, puoi utilizzare sin da subito il modulo.

Questo procedimento non funziona però per versioni di PrestaShop precedenti alla 1.3. In quel caso dovrai usare il metodo manuale, che vedremo di seguito.

Installare un modulo in PrestaShop Manualmente

  • Decomprimi il modulo ( file .zip)
  • Collegati al tuo server usando l’ FTP Client
  • Inserisci la cartella estratta nella directory relativa ai moduli del tuo server
  • Collegati al backend del tuo PrestaShop
  • Vai nella sezione “moduli”
  • Guarda nella lista dei nuovi moduli
  • Appena trovato il tuo modulo, clicca su “installa”
  • Successivamente clicca su “configura”
  • Quando la configurazione è completa, puoi utilizzare sin da subito il modulo.

E il gioco è fatto!

Come installare Prestashop: la guida completa

Se stai cercando una guida completa per imparare come installare PrestaShop in modo semplice e veloce, non ti devi assolutamente perdere questo tutorial.

Può essere problematico avviare un’attività online senza avere una conoscenza tecnica approfondita. In questa guida vedrai come fare la tua installazione di Prestashop in modo sicuro.

Come installare PrestaShop?

Probabilmente se hai deciso di installare PrestaShop manualmente, avrai sicuramente familiarità con il database FTP, PHP e MySQL.

Segui quindi questi semplici passaggi di seguito per eseguire l’installazione.

1. Scarica PrestaShop

Per prima  cosa, vai sul sito di PrestaShop e scarica l’ultima versione disponibile. Ora controlla le due opzioni fornite e quindi fai clic sull’opzione Download per avviare il download come mostrato di seguito.

 

Installazione-PrestaShop

 

2. Decomprimi il pacchetto

Dopo aver scaricato PrestaShop, estrai il file Zip. Vedrai tre cartelle, ad esempio index.php, Instal_PrestaShop.html e il file prestashop.zip. E ora devi estrarre il file prestashop.zip.

3. Prepara il database

Ora crea un database per il tuo sito web PrestaShop sul server web.

Assegna un nome e fai clic sul pulsante Crea.

installazione-prestashop-creazione-databane

4: Esegui l’installazione guidata

4.1: Seleziona la lingua

Avvia il processo di installazione. La prima schermata che vedrai sarà simile a quella mostrata di seguito. Allo stesso modo, è necessario selezionare la lingua in cui si desidera installare PrestaShop.

Poiché PrestaShop gestisce molte lingue, è possibile scegliere la lingua preferita dal menu a discesa e fare clic sul pulsante Avanti per continuare.

lingua-prestahop

4.2: Contratto di licenza

Ora vedrai una pagina relativa al contratto di licenza, seleziona Accetto i termini e le condizioni e fai clic sul pulsante Avanti.

 4.3: Compatibilità del sistema

In questo step si esaminerà il tuo sistema per determinare se è compatibile con l’installazione di PrestaShop. Dopo aver configurato tutto correttamente, ti verrà mostrato un messaggio di colore verde.

A queto punto, fai clic sul pulsante Avanti. E questo ti porterà alla pagina delle informazioni del negozio.

controllo-sistema-prestashop

4.4. Pagina delle informazioni del negozio

Qui devi aggiungere informazioni sul tuo negozio, come:

  • nome
  • tipo di attività
  • Paese
  • info sul tuo account…etc

Dopo aver compilato tutte le informazioni clicca sul pulsante Avanti per andare avanti.

4.5. Configurazione del sistema

Ora devi aggiungere le informazioni del tuo database che hai creato in precedenza. E dopo aver inserito le informazioni corrette, fai clic sul pulsante Avanti per completare l’installazione.

4.6. installazione in negozio

Ora devi attendere che il processo sia completo al 100%.

fine-processo-installazione

4.7: l’installazione è completata

A questo punto,  vedrai un messaggio che indica che l’installazione per il negozio è completata.

Ora puoi scegliere una delle due opzioni fornite, ovvero:

  • Back Office
  • Front Office

Se selezioni l’opzione Front Office, vedrai la prima pagina (o la home page) del sito web. Considerando che, se scegli l’opzione Back Office, verrai reindirizzato al collegamento che ti porterà alla cartella che deve essere eliminata per ulteriori elaborazioni.

back office - front office

4.8: rimuovi la cartella di installazione

Assicurati di non dimenticare di rimuovere la cartella di installazione al termine del processo. Questo procedimento è altamente raccomandato per motivi di sicurezza.

cartella-installazione-rimozione

Vai alla cartella principale → Installa, fai clic con il tasto destro ed eliminala.

Dopo aver eliminato la cartella di installazione, fai clic sul collegamento fornito nella schermata “Accedi a questa pagina tramite il nuovo URL” e quindi vai al pannello di amministrazione.

E questo è davvero tutto. La tua nuova applicazione PrestaShop è stata installata con successo.

5. Pagina di login e Dashboard

Dopo la corretta rimozione della cartella di installazione,puoi accedere al tuo negozio PrestaShop inserendo le credenziali corrette.

Una volta fatto, potrai avere davanti la dashboard del tuo PrestaShop.

Nell’angolo destro della dashboard, c’è un’opzione “Visualizza il mio negozio“, cliccando qui, potrai visualizzare il frontend del tuo sito web.

prestashop-dashboard

Conclusioni

E il gioco è fatto! Sei riuscito ad installare il tuo PrestaShop e ora non ti resta che configurarlo ed inserire i prodotti.

Buon divertimento!

Come iniziare con PrestaShop e creare un E-Commerce di successo

Realizzare un E-Commerce è una parte fondamentale del processo di vendita e successo di un’attività online.

La parte più complessa è sicuramente la scelta della giusta piattaforma. Prestashop, Magento, Shopware, Woocommerce, tante sono le possibilità e ognuna è specifica per un tipo di attività.

Se hai deciso di scegliere come piattaforma per il tuo E-Commerce, Prestashop, ecco un’interessante guida per capire come cominciare!

Come iniziare a vendere online con PrestaShop?

Vediamo punto per punto quali sono gli step necessari per iniziare:

  1. Per prima cosa dovrai scegliere un servizio Hosting dove alloggiare il tuo sito
  2. Dovrai poi scaricare la piattaforma PrestaShop 
  3. Dovrai scegliere il nome del tuo negozio
  4. Scegliere il design per il tuo E-Commerce
  5. Aggiungere  i tuoi prodotti
  6. Impostare i metodi di pagamento più comuni, come Carta di Credito, PayPal, Bonifico etc
  7. Scegliere la società che si occuperà delle spedizioni
  8. Attivare il tuo negozio
  9. Iniziare a vendere!

Quali sono gli strumenti necessari per aprire il tuo shop?

Temi

Crea un sito web professionale e accattivante che soddisfi le esigenze dei tuoi clienti. Tutti i temi presenti per Prestashop sono ottimizzati per i dispositivi mobili e personalizzabili, cambiando colori, immagini, layout e caratteri.

Puoi creare un negozio online con un design perfetto per il tuo marchio, senza dover avere alcuna conoscenza specifica del computer.

Catalogo prodotti

Integra rapidamente e facilmente tutti i prodotti che vuoi vendere online nel tuo negozio online. Crea e gestisci un catalogo completo con migliaia di prodotti e centinaia di categorie.

Il CMS PrestaShop ha tutto il necessario per organizzare il tuo inventario di prodotti e servizi.

Diversi metodi di pagamento

Attiva le diverse modalità di pagamento nel tuo E-Commerce PrestaShop in questo modo potrai consentire ai tuoi potenziali clienti di finalizzare i propri acquisti in modo semplice e sicuro.

Puoi infatti accettare per il tuo store,  pagamenti tramite Visa, MasterCard, CB, American Express o PayPal e lascia che i tuoi utenti scelgano l’opzione più adatta a loro.

Gestione degli ordini

Ricevi ordini dal tuo negozio online, gestiscili in tempo reale, accedi ai dati di consegna, modifica automaticamente la fattura e utilizza le società di consegna leader del mercato per consegnare i tuoi prodotti ai clienti utilizzando la  piattaforma di E-Commerce PrestaShop.

Come creare uno shop Prestashop in modo facile e veloce

Vuoi iniziare a vendere online, il più rapidamente possibile?

Ora vedremo alcuni utili passaggi per farti vendere il più rapidamente possibile, evitando alcune delle insidie ​​comuni.

1.Scegli i tuoi prodotti e decidi il tuo pubblico

È facile trascurare questo passaggio, soprattutto se hai già un’attività fisica di successo.

Tuttavia, i tuoi best seller in negozio potrebbero non essere i migliori per l’online.

Ecco alcuni punti su cui riflettere:

  • Questioni pratiche: Quanto è facile (ed economico) imballare e spedire il tuo prodotto? Pensa a peso, deperibilità, fragilità, sicurezza ecc.
  • Concorrenza: C’è molta concorrenza online. Potresti trovare meglio concentrarti su prodotti di nicchia piuttosto che trovarti testa a testa con concorrenti di grandi nomi. Strumenti come Google AdWords possono aiutarti a capire la popolarità delle diverse ricerche di prodotti.
  • Personalizzazione: venderai prodotti standard già pronti o il tuo cliente avrà bisogno di interagire con te sulla personalizzazione o sulle opzioni di personalizzazione?

Pensa al tuo pubblico. A chi venderai? Ad esempio, saranno principalmente clienti nazionali, europei o andrai all’estero?

Considera anche chi sono esattamente i tuoi clienti. Sono più di una fascia di età più avanzata o più giovane, sono donne o uomini? Quali sono i loro interessi?

Tutte queste informazioni possono esserti di aiuto per impostare al meglio le strategie di vendita per il tuo E-Commerce.

2. Pianifica i tuoi processi

Tutte le cose che accadrebbero in un negozio fisico, devono accadere nel tuo negozio online.

Gli acquirenti devono poter “vedere” i tuoi prodotti, aggiungerli a un carrello ed acquistarli.

Devi anche essere in grado di misurare il tuo successo.

Ecco per esempio alcune aree su cui riflettere:

  • Nome: anche se hai un’attività fisica, già essitente, dovrai comunque definire il nome del tuo E-Commerce. La scelta deve essere collegata ovviamente al tuo negozio, in modo che gli acquirenti possano trovarti e riconoscerti. Dovrai quindi scegliere per esempio se registrare un dominio “.com” o “.fr/it/es”.I domini specifici del paese come .it/.fr/.es possono attirare un pubblico nazionale, mentre .com può essere utile per le vendite internazionali.
  • Pagamenti: come pagheranno i tuoi clienti?
    Il pagamento è il momento in cui molte transazioni online vengono abbandonate, spesso per mancanza di fiducia o sicurezza. Spesso si abbandona una transazione, perché il metodo di pagamento preferito non era disponibile.
  • Logistica: come scegliere la giusta Azienda, per gestire le spedizioni?
    Alcune piattaforme di e-commerce, come PrestaShop, includono moduli che possono aiutarti a integrare e semplificare il tuo processo logistico.
  • Integrazione: Hai bisogno che il tuo nuovo negozio si integri con i sistemi esistenti? Ad esempio, se disponi di un negozio fisico con un sistema, potrebbe essere utile aggiornare l’inventario nei due sistemi. L’integrazione con il tuo sistema di contabilità può farti risparmiare tempo ed errori.

3.Popola il tuo sito

Dopo aver creato il tuo negozio online, dovrai popolarlo con i prodotti da vendere.

Per avere le migliori possibilità di successo, devi rendere i tuoi prodotti il ​​più accattivanti possibile.

Per avere un negozio online coinvolgente, ecco alcune dritte che puoi avere:

  • Immagini professionali: le immagini sono un elemento potentissimo, specialmente sui piccoli schermi dei smartphone. La maggior parte delle persone ora infatti preferisce, acquistare tramite dispositivi mobili. Per questo, ti conviene usare immagini di prodotti semplici, ordinate e professionali.
  • Testo descrittivo: le tue parole devono far capire in modo chiaro il prodotto e sostanzialmente dovrebbero svolgere il lavoro di un’ utile assistente di negozio. Dovrai quindi essere preciso e assicurati di includere le parole chiave che gli acquirenti potrebbero cercare.
  • Informazioni aggiuntive: facilita agli acquirenti la ricerca di informazioni importanti come i costi e le politiche di spedizione, le norme sui resi e i dettagli di contatto.
  • Segni di fiducia: mostra segni che diano fiducia agli acquirenti: badge di fiducia come DigiCert o Trusted Shops, qualsiasi abbonamento professionale o commerciale che hai, premi ricevuti e partner di pagamento familiari e fidati come PayPal.

5. Testa il sito e avvia

Prima di andare in diretta, testa a fondo il tuo sito. Prova alcuni acquisti di prova, esplora il tuo sito su diversi dispositivi e chiedi agli amici di recensire il tuo sito con occhi nuovi.

Cerca collegamenti interrotti e cose semplici come errori di ortografia o grammaticali che possono intaccare la fiducia dei clienti.

Quando sei pronto per il lancio, fai sapere a tutti del tuo nuovo negozio.

Conclusione

Questi sono solo alcuni piccoli consigli che speriamo ti possano essere utili nel tuo percorso con Prestashop. Continua a seguirci per nuove guide su questa e altre piattaforme.